E' legge la ''manovra correttiva'' (D.L. n. 50/2017) - Fisco

04 Luglio 2017

È stata pubblicata sul S.O. n. 31 alla Gazzetta Ufficiale 23 giugno 2017, n. 144, la Legge 21 giugno 2017, n. 96 di conversione del D.L. n. 50/2017, cd. “Manovra correttiva”. 

Numerose sono le novità di interesse fiscale introdotte dal citato Decreto, anche in sede di conversione in Legge:

  • estensione dal 1° luglio 2017 dello split payment ai lavoratori autonomi;
  • ampliamento dal 1° luglio 2017 della platea di soggetti destinatari dello split payment (Pubbliche Amministrazioni / Società controllate dalle precedenti / Società quotate);
  • riduzione del termine per l’esercizio della detrazione dell’IVA a credito (per fatture emesse dal 1° gennaio 2017);
  • riduzione a euro 5.000 del limite di utilizzo dei crediti tributari che richiede il visto di conformità (esteso ora anche al credito IVA trimestrale);
  • regime fiscale delle cd. “locazioni brevi” (applicazione della cedolare secca del 21%);
  • introduzione dei nuovi “Indici sintetici di affidabilità fiscale” (ISA) in luogo degli attuali studi di settore;
  • rimodulazione del coefficiente ACE dal 2017;
  • definizione agevolata delle liti pendenti al 24 aprile 2017;
  • nuova proroga della sospensione/rateizzazione dei versamenti per i Comuni colpiti dagli eventi sismici del Centro Italia;
  • introduzione dei nuovi “voucher”, per le prestazioni di lavoro occasionale.

Fonte: news redatta dal Team del Centro Studi Seac spa.